Classe L-22 SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE
Info: scienzemotorie@unipr.it      Ufficio Didattico: 0521033796 - Segreteria Generale Studenti: 0521033700
 Corsi di insegnamento: Anatomia Umana, Antropometria e Postura (2░ Semestre) Logout
 

Anatomia Umana, Antropometria e Postura (2░ Semestre)

 

Anno accademico 2012/2013

Image
Codice del corso 22
Docente Prof. Giuliana Gobbi (Coordinatore del corso)
Prof. Prisco Mirandola
Dott. Cecilia Carubbi
Anno 1░ anno
Corso di studi Scienze Motorie,Sport e Salute
Tipologia Di base
Crediti/Valenza 6
SSD BIO/16 - anatomia umana
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Facoltativa
Valutazione Orale
Moduli didattici Anatomia Apparato Locomotore, Antropometria e Postura mod. B
Postura e Principi di Biomeccanica Applicata all'Esercizio Fisico
Storico Anni precedenti
 

Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali
dell’anatomia dell’apparato locomotore e dei sistemi di controllo motorio, indirizzate
all’applicazione nelle attività motorie e sportive nelle diverse fasce di età, nonché la
conoscenza dei fondamenti dell’antropometria e della postura.

 

Note

Cultore della materia: Dott. ANDREA MELANI; andreamelani@gmail.com

 

Programma

Apparato Locomotore:
Classificazione delle ossa, articolazioni e muscoli.
Sistema scheletrico nelle componenti Assiale ed Appendicolare:
componente assiale:
Ossa del cranio, Articolazione temporo-mandibolare, Muscoli della testa e collo e
loro innervazione.
colonna vertebrale; Anatomia delle vertebre; Articolazioni intervertebrali; Muscoli del
rachide; Gabbia toracica; Coste e cartilagini costali; Sterno; Articolazioni costovertebrali;
Muscoli respiratori.
Componente appendicolare:
cingolo toracico: Clavicola; Scapola; Articolazione sterno-clavicolare; muscoli del
cingolo scapolare e loro innervazione.
arto superiore: Omero; Articolazione della spalla; muscoli che muovono il braccio;
radio ed ulna; ossa della mano; Articolazione del gomito; Articolazione del polso e
della mano e muscoli che muovono l’avambraccio e la mano. Nervi del plesso
brachiale e loro decorso.
Cingolo pelvico o bacino: osso dell’anca; Articolazioni del bacino; muscoli del
pavimento pelvico.
Arto inferiore: Femore; Articolazione coxo-femorale; muscoli della coscia; Tibia e
fibula; Articolazione del ginocchio; Ossa del piede; Articolazione della caviglia;
muscoli della gamba; muscoli del piede; Nervi del plesso lombo-sacrale e loro
decorso.
Applicazioni della diagnostica per immagini all’apparato locomotore.
Sistema Nervoso:
Generalità del Sistema Nervoso Centrale e Periferico: Midollo spinale, tronco
dell’encefalo, cervelletto; diencefalo; telencefalo. Vie motorie e della sensibilità
generale. Fusi neuromuscolari. Propriocettività. Basi anatomiche dei riflessi.
Antropometria: Antropometria applicata alle attività motorie ed agli sport: BMI e
misure antropometriche nell’adulto e nel bambino; valori di riferimento; la
composizione corporea (massa grassa e massa magra); metodologia
antropometrica.
Postura: La biomeccanica. Applicazioni, limiti, definizione delle grandezze fisiche.
Vettori e scomposizione delle forze applicate al movimento, alla forza muscolare e
alle resistenze.
Le leve muscolo scheletriche.
Generi, angolo di inserzione muscolare, componente coattante e dislocante,
momento di forza e momento resistente.
Macchine di muscolazione, caratteristiche e peculiarità, significato delle camme.
Il modello biomeccanico del muscolo. Unità contrattile (sarcomero), concetto di
unità motoria, velocità di accorciamento muscolare, forza, elasticità, fusi
neuromuscolari, tono muscolare e sue applicazioni.
Teoria dei muscoli mono, bi e poliarticolari, ruolo dei muscoli fissatori, carico
esterno e carico interno.
Modalità di contrazione muscolare: isotonica, auxotonica, isocinetica, isometrica,
concentrica ed eccentrica, movimento desmodromico.
Aspetto multifattoriale della forza.
Capacità coordinative e condizionali (definizione) e loro reciproca interazione.
Piani e assi cardinali e segmentari. Definizione metodologica di flessione,
estensione, piegamento e distensione.
Sindrome generale di adattamento (GAS), adattamenti e modificazioni.
Principio del sovraccarico, quantificazione dell'intensità dell'esercizio secondo il
metodo 1RM e secondo metodi derivati.
Rapporto tra consumo di ossigeno e frequenza cardiaca, soglia anaerobica.
Definizione della disfunzione funzionale.
Aspetti comportamentali del movimento umano, gli atteggiamenti, la postura.
Equilibrio, economia e confort: significato posturale.
Meccanica diaframmatica, ventilatoria, spazi morti fisiologici e anatomici.
Ventilazione durante l'esercizio fisico: principio di mobilità e di protezione, il sistema
pneumico.
Fisiologia articolare*
Studio analitico della fisiologia articolare del rachide e applicazioni sull'esercizio
fisico.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

Trattato di Anatomia Umana, Apparato Locomotore (Anastasi et al.) Ed. Edi-Ermes;
Valutazione antropometrica in clinica, riabilitazione e sport (Cagnazzo F. e
Cagnazzo R.) Ed. Edi-Ermes; Appunti dalle Lezioni
* “Fisiologia articolare” volume 3 - I. A. Kapandji
escluso dalla pag. 186 alla pag. 191; dalla pag. 200 alla pag. 213; dalla pag. 220
alla pag. 227; dalla pag. 230 alla pag. 245; dalla pag. 248 alla pag. 251
Capitoli indicati secondo l’ultima edizione disponibile all’anno 2003
Letture consigliate e testi di approfondimento:
Weinek: "L'allenamento ottimale"
Parodi, Martinelli: "Il back pain di origine meccanica", Editrice Veneta
McArdle, Katch, Katch: “Fisiologia applicata allo sport”

 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al corso

Studenti registrati

Ultimo aggiornamento: 28/10/2013 11:05
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimoPS